Feng Shui

“Una casa in cui scorre una buona energia vitale procura benessere ad ognuno dei suoi abitanti. Il Feng Shui ci aiuta a conoscere il nostro spazio e a renderlo il più possibile aderente a chi siamo.”

 

Il Feng Shui è una disciplina orientale di origini molto antiche che significa letteralmente “vento e acqua”, i due elementi essenziali che plasmano la terra e che determinano le caratteristiche di un luogo. Il Feng Shui consente di armonizzare lo spazio in cui viviamo, riproducendo la ciclicità della natura in continuo movimento ed evoluzione. Gli spazi che abitiamo rappresentano il nostro corpo “più esteso”, in cui il Ch’i (o soffio vitale), che simboleggia l’essenza dell’energia sottile all’origine del mondo visibile, deve poter circolare liberamente. Con il Feng Shui impariamo a prenderci cura dell’aspetto energetico della nostra casa e allo stesso tempo ad accudire noi stessi, aumentando il nostro benessere e la nostra prosperità.

 

L’analisi Feng Shui di uno spazio ne individua le caratteristiche energetiche e ne studia l’interazione con quelle degli abitanti, per consentirci di vivere ogni giorno nel benessere consapevole e in armonia con l’ambiente. Con il Feng Shui la casa o lo spazio lavorativo possono diventare uno strumento per agire su noi stessi e favorire i cambiamenti che desideriamo apportare nella nostra vita, aiutandoci ad attingere alle nostre risorse interiori. Insieme agli ambienti interni, il Feng Shui valuta le influenze che derivano dalle aree circostanti, considerando le eventuali geopatie provenienti dal sottosuolo e i campi elettromagnetici, che possono creare gravi disturbi alla nostra salute.

IL CICLO CREATIVO DEI CINQUE ELEMENTI

E’ un percorso che insegna come tutto ciò che si muove intorno a noi è energia e si manifesta secondo le vibrazioni dei cinque elementi: legno, fuoco, terra, metallo, acqua. Il loro equilibrio negli spazi che abitiamo è alla base del nostro benessere psicofisico. Viene proposto uno  stage esperienziale per entrare in contatto con i cinque elementi, individuando quelli che ci appartengono e con i quali siamo in risonanza. Li faremo emergere attraverso il movimento e porteremo equilibrio laddove è necessario, imparando come introdurre i rimedi nei luoghi dove viviamo portando salute, prosperità e benessere.

INTERVISTA ALL’ARCH. MANUELA CORBETTA

 

CONSULENZE FENG SHUI

Manuela Corbetta esegue consulenze Feng Shui della persona e della casa, per armonizzare e potenziare l’ambiente in cui si vive o lavora, ritrovare l’equilibrio e migliorare il proprio benessere. Ideale anche in fase d’acquisto, ristrutturazione o vendita di un immobile, ad uso privato o commerciale.

Per prenotare l’analisi Feng Shui della vostra casa: 

Manuela 3395638717 – corbetta.manuela@gmail.com

L’ANIMA DELLA MIA CASA

E’ la raccolta di argomenti Feng Shui per entrare in contatto con l’energia della nostra casa ed utilizzarla per il nostro benessere, unendo la conoscenza alla saggezza dell’anima. Come piccoli semi da nutrire e far crescere per la nostra evoluzione.

L’ENERGIA DEI CINQUE ELEMENTI FENG SHUI 

I cinque elementi Feng Shui (legno, fuoco, terra, metallo, acqua) sono la manifestazione dell’energia universale, il Chi, che segue i cicli delle stagioni e le leggi della natura. Ogni casa è caratterizzata da queste energie sottili, derivanti dall’orientamento e dal tipo di luogo in cui è collocata, che si intrecciano con quelle di chi la abita. Intervenendo con semplici mosse nella nostra casa possiamo porre rimedio ad eventuali situazioni di squilibrio vitale, e anche portare abbondanza in ogni ambito della nostra vita.

EPSON scanner image

CICLI DI NUTRIMENTO E DI CONTROLLO 

A livello energetico ognuno dei cinque elementi Feng Shui è legato agli altri secondo i cicli di nutrimento e di controllo. Come in natura, nel primo il legno alimenta il fuoco, il fuoco diventa cenere e nutre la terra, la terra si solidifica e nutre il metallo, il metallo si liquefa e nutre l’acqua, che a sua volta nutre il legno, e così via. Nel ciclo di controllo il legno depaupera la terra e quindi la controlla, la terra ferma l’acqua, l’acqua spegne il fuoco, il fuoco fonde il metallo, il metallo taglia il legno, e così via. Il controllo non è di per sé “negativo” ma va considerato come un togliere energia all’elemento controllato, come ad esempio l’acqua tiene a freno l’esuberanza del fuoco, mentre il metallo rende più concreto il legno.

I CINQUE ELEMENTI ENERGETICI

LEGNO

Il Legno è l’energia che accresce, legata alla primavera, al nuovo, all’espansione. Può essere identificato con l’albero, che cresce continuamente, ed è rappresentato dalla forma stretta e alta. Provate ad attivarla ad est e sud est della vostra casa, o di una stanza in particolare, con un simbolo che secondo voi lo richiama, e rimanente in ascolto di quello che succede.

 

 

FUOCO

Il Fuoco è l’energia che realizza, è l’intuizione, la scintilla esplosiva, la miccia che accende e motiva all’azione. Il fuoco va continuamente alimentato, altrimenti si spegne in fretta. E’ caratterizzato dalla forma a punta, come le fiamme che si sviluppano verso l’alto. Possiamo attivarlo nella zona sud della nostra casa, o di una stanza, ad esempio posizionandovi una candela o una lampada accese. E rimanere in ascolto di come si muove l’energia.

 

 

 

 

TERRA

La Terra è l’energia che nutre, coltiva ed elabora. E’ strettamente collegata al baricentro, nostro e della casa, in quanto dà centratura e stabilità. E’ legata al passaggio delle stagioni ed agli orientamenti Nord-est e Sud-ovest, zone da attivare con oggetti di forma quadrata o rettangolare.

L’identificazione del baricentro nella nostra casa è fondamentale per il nostro equilibrio energetico, è un punto di riferimento molto importante attorno al quale ruotano tutte le energie. Provate ad individuare la posizione del baricentro energetico nella vostra casa, che spesso non corrisponde a quello geometrico, e segnalatelo con un simbolo che sentite vi appartenga.

METALLO

 

Il Metallo è l’energia di concretizzazione, protezione e valutazione. Ha a che fare con la concentrazione, il controllo, il comando, l’autorità e i soldi. E’ legato all’autunno, quando la natura prepara il raccolto per affrontare la stagione fredda, e ad Ovest e Nord-ovest. Per attivare l’energia Metallo si possono porre oggetti di forma tonda od ovale, come ad esempio una piccola moneta, nelle zone della casa legate a questi orientamenti.

ACQUA

acqua

L’Acqua è l’energia del cambiamento, che va in profondità attraverso l’introspezione e la meditazione. L’Acqua è connessa alla comunicazione, alla musica (onda sonora), si adatta ad ogni situazione, come in natura l’acqua va ovunque. E’ sinonimo di autonomia ed indipendenza. E’ legata all’inverno, quando la natura va in letargo, e alla direzione Nord. L’energia Acqua può essere attivata in questo orientamento con simboli di forma sinuosa.

 

 

ORGANI INTERNI ED EMOZIONI

I cinque elementi energetici (legno, fuoco, terra, metallo, acqua) sono gli stessi alla base della MTC (medicina tradizionale cinese), attraverso i quali si possono ripristinare le situazioni energeticamente disequilibrate. Ad ogni elemento è legata una coppia di organi interni (uno pieno ed uno cavo) e precise emozioni, che presentano le stesse caratteristiche energetiche dell’elemento a cui corrispondono.

I CINQUE SAPORI

I cinque elementi energetici (legno, fuoco, terra, metallo, acqua), gli stessi alla base della MTC (medicina tradizionale cinese), ci consentono di ripristinare le situazioni energeticamente disequilibrate anche attraverso i sapori a loro collegati. I diversi sapori si comportano secondo i due cicli energetici di nutrimento e di controllo che regolano i cinque elementi. Al legno è abbinato il sapore acido, al fuoco l’amaro, alla terra il dolce, al metallo il piccante e all’acqua il salato. Assumendo i cibi che li contengono possiamo aiutarci a sostenere o a controllare l’energia degli elementi corrispondenti.

 IL BA-GUA

Bagua

Il Ba-gua è una scuola Feng Shui che analizza il rapporto tra la persona e gli spazi che abita. E’ costituito da otto settori, che indicano i diversi ambiti della nostra vita, partendo da “Io sono-Carriera” e proseguendo con Conoscenza, Salute – Famiglia -Passato, Ricchezza (non solo in senso materiale), Rango sociale-Fama, Matrimonio-Unione, Ludo e Figli-Progetti futuri, Relazioni Sociali.
Il Ba-gua va applicato alla planimetria della casa per individuare la zona da stimolare od equilibrare energeticamente, legata appunto a uno o più settori. Utilizzando il Ba-gua orientato, piuttosto che quello non orientato, andremo a lavorare con l’energia dei cinque elementi oppure a livello simbolico. Nel “Ba-gua orientato” gli otto settori seguono l’orientamento della casa, facendo coincidere il settore “Io sono” con il nord, mentre nel “Bagua non orientato” la zona “Io sono” corrisponde alla posizione della porta d’ingresso.
In questo momento quali sono per voi gli ambiti da riequilibrare o che necessitano di un rinnovamento ?

DECLUTTERING

63185 Decluttering significa letteralmente “liberarsi di oggetti vecchi o inutili”, ed è risaputo che in una casa ordinata e pulita scorre una buona energia. Inoltre le cose che si rompono vanno riparate in breve tempo, per evitare che mantengano una cattiva energia. E’ buona norma dedicarsi regolarmente al controllo dei nostri armadi, della soffitta, del garage, eliminando ciò che non viene più utilizzato da tempo o non è più riparabile. Compiendo questo gesto si impara a “lasciare andare” quelle parti di noi che non ci appartengono più, che non riconosciamo più ma alle quali tendiamo a rimanere attaccati per la paura del nuovo. Non a caso, quando siamo pronti al cambiamento, cominciamo intervenendo nella nostra casa, che diventa così il testimone diretto della nostra voglia di lasciarci alle spalle ciò che non siamo più. Iniziando ad agire dalle piccole cose, gradualmente ci troveremo ad indossare “abiti nuovi”, senza quasi accorgerci di avere dismesso quelli vecchi, ormai consunti. A livello energetico, la nostra scelta di cambiare viene compiuta prima di tutto a livello inconsapevole, ma potrebbe essere interessante diventarne più coscienti. Qual è l’ultimo cambiamento che avete fatto nella vostra casa ? E in voi stessi ?

 

Gli operatori: